Incontro ravvicinato con i camosci in val Loana (giugno 2013)

Camoscio in val Loana

6 giugno 2013

Guarda il video in coda all’articolo

 

 

Piantina Val Loana

 

Splendido pomeriggio trascorso in val Loana, dove sono salito in auto da Malesco, un pomeriggio che ho potuto gustarmi in pieno, immerso in un paesaggio splendido: oggi la val Loana era uno spettacolo, colorata di un verde intenso, con il blu delle genziane che punteggiava i prati.

 

 

In Loana ero addirittura da solo, padrone di quella meraviglia che sono riuscito a gustarmi completamente. Dopo aver lasciato l’auto al termine della strada, ho percorso lentamente tutto il fondovalle per raggiungere l’alpe Loana. Da qui ho proseguito lungo un nuovo sentiero, appena tracciato, che prosegue fino ai piedi della parete che scende da Scaredi e poi piega a destra per congiungersi al sentiero per Scaredi all’altezza della fornace.

 

Camosci in val Loana

 

E proprio qui in fondo mi sono imbattuto in un branco di almeno una decina di camosci; rimanendo al coperto, sono riuscito a non farmi vedere e lentamente ad avvicinarmi a pochi metri da loro per riprenderli con la videocamera. Una cannonata!

 

 

Camoscio in val Loana

 

 

Al riparo di un masso mi sono anche trovato a non più di due metri da uno di loro, riuscendo a filmarlo a lungo.

 

 

Informazioni utili

Reti cellulari: nessuna, zona completamente senza campo, utile avere con sè un telefono satellitare

Punti di appoggio: agriturismo Besana, alpe Le Cascine

Soccorso alpino: usare un telefono satellitare, chiamando direttamente la sede del soccorso alpino della Val Vigezzo:

tel. +039 335 772 8758;  oppure il soccorso alpino Guardia di Finanza (SAGF) di Domodossola: tel. +039 0324 243607  (con il telefono satellitare non si possono comporre i numeri brevi)

 

Guarda il video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.