Inizio d’estate in alpe Campra in Val Vigezzo (giugno 2018)

Alpe Campra

15 giugno 2018

Guarda i video in coda all’articolo

 

“Cammini impregnati della vita di quelli che li avevano lentamente tracciati. Cammini scritti dal tempo senza alcuna violenza nella terra così come l’acqua altrove ne scava con pazienza e senza ferite”: questo detto di Philippe Jaccottet, poeta e critico letterario svizzero del 1925, si addice perfettamente alla mulattiera che da Orcesco sale all’alpe di Campra; esso è sapientemente inciso sulla porta di una baita del villaggio, diventato un piccolo gioiello dopo i vari lavori di restauro che lo hanno interessato.

 

Piantina alpe Campra

E da questo piccolo borgo della val Vigezzo mi incammino ancora una volta per salire in quota ad un altro gioiello della natura, l’alpeggio di Campra, lungo questa mitica mulattiera, “cammino impregnato della vita di quelli che lo avevano lentamente tracciato”, come direbbe Philippe Jaccottet, “cammino scritto dal tempo senza alcuna violenza e senza ferite”.

 

E’ paradossale invece che a pochi metri da questa baita del piccolo borgo parta l’ennesima pista silvo-pastorale che sale in Campra, tracciata invece con violenza nella terra, squarciando il bosco con enormi ferite, senza il minimo riguardo e il rispetto che la natura meriterebbe.

 

Alpe Campra

La risalita dello splendido bosco di faggi è sempre suggestiva; più in alto sbuchiamo sul ripido prato della Motta, ultimo strappo prima di arrivare in quell’angolo di paradiso che è l’alpe Campra. In questo periodo l’alpeggio è un tripudio di fiori e di colori; sullo sfondo superbo panorama sul Monte Leone, sulle cime dell’alpe Veglia e sul Cistella.

 

Alpe Campra

 

Quassù ci concediamo una lunga sosta per assaporare e gustare le meraviglie naturali che ci circondano, immersi nel profondo silenzio e nella pace della montagna.

 

 

Informazioni utili

Reti cellulari: Vodafone, Tim

Soccorso alpino val Vigezzo; soccorso alpino Guardia di Finanza (SAGF) di Domodossola: tel. 112

 

Guarda i video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.