Lago Nero in alta val Formazza (settembre 2009)

Lago Nero in alta val Formazza (settembre 2009)

1 settembre 2009

Guarda i video in coda all’articolo

 

 

 

Nuova splendida camminata in montagna: sono tornato in alta val Formazza per raggiungere il Lago Nero; in Ossola ci sono ben due specchi d’acqua alpini denominati Lago Nero: uno si trova in alpe Devero, nei pressi dell’alpe Buscagna, incastonato tra i larici, e l’altro, mèta della camminata di oggi, in alta val Formazza, tra il lago Kastel e la parete nord del Basodino.  In auto sono salito a Riale, da dove mi sono incamminato in direzione del rifugio Maria Luisa, lungo il ripido sentiero che taglia ed accorcia la strada sterrata.

 

 

 

Lago Kastel

Poco prima del rifugio ho deviato quindi per il lago Kastel. Anche oggi la giornata era bella, ma ancora con varie nuvolaglie basse sulle cime. Dopo aver costeggiato il lago Kastel, dove un airone cinerino si specchiava nelle acque verdi, ho proseguito raggiungendo i pascoli sopra l’alpe Ghighel e poco oltre ho cominciato a risalire il costone tra le roccette, luoghi davvero splendidi; alla fine ho raggiunto il lago Nero, veramente incantevole, incastonato in una conca tra rocce e morene da una parte e pascoli dall’altra.

 

 

 

Qui mi sono fermato a lungo, mangiando al sacco e costeggiando per buona parte il lago per scattare fotografie. Sopra di me, splendide e imponenti, le rocce che salgono alla vetta del Basodino. A metà pomeriggio mi sono quindi rimesso in marcia per ridiscendere a valle, con varie soste per scattare foto e per riprese con la videocamera; sono ridisceso all’alpe Ghighel, ho costeggiato nuovamente il lago Kastel e sono ridisceso a Riale lungo il sentiero. Ennesima giornata indimenticabile.

 

 

Informazioni utili

Reti cellulari: fino all’ultimo tornante: Vodafone, Tim; nella zona del rifugio Maria Luisa: Tim; dal lago Kastel: Vodafone, TIM e a tratti rete svizzera.

Punti di appoggio: Rifugio Maria Luisa (chiuso nella stagione invernale, con locale invernale sempre aperto); casa guardiani della diga ENEL del Toggia

Soccorso alpino Formazza; soccorso alpino Guardia di Finanza (SAGF) di Domodossola: tel. 112; se si usa la rete svizzera, non comporre i numeri brevi (rispondono le centrali svizzere), ma chiamare direttamente la sede del Soccorso alpino di Formazza: tel +39 335 772 8756, oppure il soccorso alpino Guardia di Finanza (SAGF) di Domodossola: tel. +39 0324 243607

 

 

Guarda i video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.