Ciaspolata al rifugio Gattascosa (febbraio 2011)

Rifugio Gattascosa

10 febbraio 2011

Guarda il video in coda all’articolo

 

Splendida giornata trascorsa in montagna, con una ciaspolata sulla neve fino al rifugio Gattascosa, in alta val Bognanco, in compagnia di due miei colleghi di Croce Rossa (dal 1987, infatti, sono soccorritore volontario nella Croce Rossa).

 

Piantina Gattascosa

Da Domodossola abbiamo risalito la val Bognanco, oltrepassando San Lorenzo e su fino all’alpe S.Bernardo. Non un filo di neve nemmeno qui, ma appena giunti a S.Bernardo l’abbiamo trovata di colpo, non altissima, ma certamente abbondante, ed abbiamo così potuto subito calzare le ciaspole ed avviarci nel folto di questa splendida foresta di abeti per salire appunto verso il rifugio Gattascosa.

 

Ci siamo così incamminati, cominciando ben presto a risalire nella neve per lasciare poi sotto di noi gli abeti ed uscire nelle vaste praterie di questa zona splendida, ricoperte da tanta neve. Il paesaggio era superbo in una giornata spettacolare, limpida, senza una nuvola ed ancora una volta addirittura calda. Ben presto ci siamo trovati a camminare addirittura in maniche corte, oggi, 10 febbraio, a duemila metri di quota!

 

Alpe Monscera

Dopo aver superato anche l’alpe Monscera abbiamo piegato a sinistra, camminando in queste vaste distese di neve, per raggiungere quindi il rifugio Gattascosa. Qui, sulla neve e al sole, abbiamo mangiato al sacco. Nel pomeriggio ci siamo rimessi in cammino per ridiscendere all’alpe S.Bernardo, dove abbiamo concluso una splendida giornata sulla neve.

 

 

Informazioni utili

Reti cellulari: zona quasi completamente senza copertura; TIM solo in alcuni punti all’alpe S.Bernardo; dall’alpe Monscera reti svizzere; consigliabile avere con sè un telefono satellitare.

Punti di appoggio: Rifugio al Dosso all’alpe Arza, rifugio Gattascosa

Soccorso alpino Bognanco e Valdossola; soccorso alpino Guardia di Finanza (SAGF) di Domodossola: tel. 112; se si usa la rete svizzera, non comporre i numeri brevi (rispondono le centrali svizzere), ma chiamare direttamente la sede del Soccorso alpino Valdosssola: tel +39 0324 52552, oppure del soccorso alpino Guardia di Finanza (SAGF) di Domodossola: tel. +39 0324 243607; lo stesso discorso vale se si usa il telefono satellitare, con cui non si possono comporre i numeri brevi

 

Guarda il video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

INFORMATIVA COOKIES

A cosa servono i cookie?
I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte.
Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Altre tipologie di cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo
Alcuni dei servizi elencati di seguito raccolgono statistiche in forma aggregata e potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.

Come posso gestire i cookie all'interno del mio browser?
In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.

Chiudi