Alpe Devero-Buscagna-Lago Nero-Misanco (settembre 2020)

Alpe Devero-Buscagna-Lago Nero-Misanco (settembre 2020)

18 settembre 2020

Guarda il video e il foto-filmato in coda all’articolo

 

 

 

Piantina Devero-Buscagna-lago Nero-Misanco

Oggi sono tornato in montagna per un’altra bella camminata, stavolta in alpe Devero, compiendo ancora una volta quello splendido giro ad anello alpe Buscagna, lago Nero e alpe Misanco. Dopo aver raggiunto in auto il parcheggio dell’alpe Devero mi sono incamminato, attraversando la splendida piana di Devero, che presenta i primi colori dell’autunno, affrontando poi la salita verso quel paradiso che è l’alpe Buscagna. E dopo un’oretta di salita mi sono ritrovato ancora in questo ambiente indescrivibile, in queste vaste e splendide praterie alpine dominate dalle rocce del Cornera e del Cervandone.

 

 

 

Alpe Buscagna

Ho voluto attraversarle tutte fino in fondo, immerso in questo paesaggio fantastico, raggiungendo le ultime baite, dove mi sono fermato a lungo, mangiando al sacco e gustandomi quel silenzio e quelle atmosfere uniche. Più tardi mi sono rimesso in cammino, ritornando al mitico ponticello in legno, da dove mi sono diretto al vicino lago Nero, oggi desolatamente ancor più scarso di acqua. Da qui sono quindi disceso all’alpe Misanco, dove anche questa volta ho voluto raggiungere nel fitto dei larici il posto, dove spesso ho avuto incontri ravvicinati con i cervi, ma purtroppo stavolta inutilmente; da notare che oggi, ormai in periodo di bramito, non se ne è sentito manco uno in tutta la giornata. Ho quindi ripreso la discesa verso la piana di Devero, dove ho compiuto tutto il giro ad anello dalle baite di Pedemonte al rifugio Castiglioni, nella speranza di avvistare sul versante soprastante qualche cervo e sentirne il bramito: alla fine sono riuscito ad individuarne col binocolo solo uno, molto in alto, e niente altro.

 

 

Informazioni utili

Dislivello in salita: m. 330; tempo di percorrenza: 1 ora e mezza al lago Nero, 3 ore per il giro completo; dai parcheggi oltrepassare la sbarra di accesso e, dopo aver risalito il breve tratto lastricato, prendere lo sterrato a sinistra, subito prima del ponticello all’ingresso della piana

Reti cellulari: Vodafone, TIM

Punti di appoggio: Rifugio Castiglioni, Albergo Alpino, Albergo La Lanca, Locanda Fattorini in alpe Devero, Locanda Fizzi, Agriturismo Crampiolo, Locanda La Baita a Crampiolo

Soccorso alpino Baceno; soccorso alpino Guardia di Finanza (SAGF) di Domodossola: tel. 112

 

Guarda il video e il foto-filmato:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.